ARIANNA ANTINORI BAND.: Evento Rock blues il 20 Marzo 2020

ARIANNA ANTINORI BAND.

Evento Rock blues

ARIANNA ANTINORI
Nata a Roma nel 1981 e cresciuta a Velletri, Arianna vive dal 1996 a Vicenza.
Dopo l'esperienza iniziale nel 2003 con la sua band i Turtle Blues, ha collaborato negli anni con artisti di fama nazionale ed internazionale.

Con quasi 90 date all’anno, Arianna ha suonato in tutta Italia e con alcune date anche all’estero, promuovendo il suo spettacolo nella formazione di quintetto.

Arianna in questo 2016, insieme al noto produttore Mauro Paoluzzi , compositore ed arrangiartore dei più grandi artisti italiani tra cui, Roberto Vecchioni, Loredana Bertè, Gianna Nannini, Bluvertigo, Patty Pravo, Mango e molti altri, sono al lavoro per la realizzazione del secondo album di Arianna. https://it.wikipedia.org/wiki/Mauro_Paoluzzi


Nel 2010 vince il contest internazionale indetto dalla famiglia di #JanisJoplin (il fratello Michael e la sorella Laura) in occasione del quarantennale della sua scomparsa : "Cheap Thrills: You – inspired by Janis Joplin".
La sua versione del brano #MercedesBenz vince il concorso superando centinaia di proposte arrivate da ogni continente.
Da lì nasce la collaborazione con i Big Brother and the Holding Company, la storica band di Janis Joplin, che li ha visti esibirsi in Italia con Arianna come "special guest".
Arianna sente comunque l'esigenza di incidere brani propri ed inizia nel 2012 a lavorare con Jean Charles Carbone (già collaboratore di Universal e Sugar)
e Marco Fasolo, talentuoso polistrumentista già leader dei #JenniferGentle.
Il disco autoprodotto si fa notare tra gli addetti ai lavori e nel 2013, vince il premio "L'artista che non c'era" svoltosi al CPM di Milano.
3 Ottobre 2015 uscita nazionale dell'album "AriannAntinori" per la K1Records.
Il singolo "Shut Up" è stato in vetta alle classifiche nazionali degli artisti emergenti per 10 settimane,6 settimane al 1° posto, 2°/3° posto per le restanti settimane.
All'interno del disco è inclusa una canzone inedita scritta da Janis Joplin nel 1968 che lei non cantò mai, "Can't Be The Only One" e la musica è di Dave Getz Batterista storico dei Big Brother and the Holding Company.